Versione del 17 apr 2020 alle 22:43 di Lince202 (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
7) Equipaggiamento

Scatola dell'Apocalisse

Aura: Evocazione e Necromanzia schiacciante
LI: 25°
Slot: nessuno
Peso: 1 kg

Descrizione

Tabella: Mostri della Scatola dell'Apocalisse
1d6 Mostri Evocati
1 Apocalisse Daemonica: 1d4 +1 Oletrodaemon
2 Invasione Demoniaca: 1 Balor e 2d6 Glabrezu
3 Assalto infernale: 1 Diavolo della Fossa e 2d6 Diavoli Uncinati
4 Dominazione degli Oni: 1 Yai del Vuoto e 2d6 Giganti delle Nuvole Immondi
5 Infestazione di Qlippoth: 1 Iathavos e 2d6 Nyogoth
6 Visita inenarrabile: 1d4+3 Shoggoth

Questo piccolo, e all'apparenza innocuo, contenitore di legno nero appare casualmente in qualsiasi luogo in tutto il multiverso, attratto da grandi eroi, avidi governanti e disperati (e spesso dall'ambigua morale) mortali. la Scatola dell'Apocalisse fa la sua comparsa in modo subdolo, spesso sotto la forma di una vecchia e polverosa scatola dimenticata su uno scaffale, o di un antico cimelio di famiglia scordato nella soffitta dei nonni. Una creatura che esamina una Scatola dell'Apocalisse viene colta da una sensazione di avidità pressoché soverchiante, e deve superare un Tiro Salvezza su Volontà con CD 30 o si vede costretta a toccare il cofanetto. Questo è un effetto di compulsione e influenza mentale. Se una creatura tocca la Scatola dell'Apocalisse, deve superare un nuovo Tiro Salvezza su Volontà con CD 30 o cade vittima della sua maledizione. Le creature maledette sono costrette a usare qualsiasi mezzo disponibile, compreso rifuggire o uccidere amici e persone amate, affinché il cofanetto non finisca in mani altrui. Questa maledizione non può essere infranta finché la creatura maledetta non muore o il contenitore viene distrutto. In aggiunta, se la creatura maledetta si allontana a più di 3 metri dal contenitore, subisce immediatamente 1d4 danni a Saggezza più 1d4 danni aggiuntivi per ogni giorno successivo, finché non si ricongiunge con la Scatolo dell'Apocalisse.

Solo la creatura vittima della maledizione della Scatola dell'Apocalisse è in grado di aprirla. Una volta al giorno, la creatura maledetta può aprire il contenitore ed estrarre un singolo oggetto che desidera ardentemente. L'oggetto deve essere non magico, non pesare più di 25 kg e non superare le 50.000 mo di valore, mentre ogni ulteriore limite è quello definito dai parametri dell'incantesimo Desiderio. Un personaggio mitico può spendere due usi del Potere Mitico per estrarre un secondo oggetto, seguendo le condizioni sopra indicate, ogni giorno.

Ogni volta che la Scatola dell'Apocalisse viene aperta, c'è una probabilità del 50% che, invece di esaudire un Desiderio, il contenitore evochi alcuni orribili mostri che attaccano immediatamente chiunque vedano e restano a creare scompiglio sul Piano Materiale per 1 settimana, prima di fare ritorno al loro piano di origine. Tirare sulla Tabella: Mostri della Scatola dell'Apocalisse per determinare quali mostri fanno la loro comparsa.

La Scatola dell'Apocalisse è determinata nel suo desiderio di essere aperta da qualcuno. Ogni giorno, la creatura maledetta deve superare un Tiro Salvezza su Volontà o si sente costretta ad aprirla. Questo è un effetto di compulsione e influenza mentale. La CD del Tiro Salvezza inizialmente è pari a 20, ma viene incrementata di 2 per ogni giorno successivo in cui il contenitore non viene aperto, finché la creatura maledetta non fallisce il Tiro Salvezza: a questo punto apre la scatola e la CD del tiro ritorna a 20.

Distruzione

La Scatola dell'Apocalisse può essere distrutta solamente se viene schiacciata sotto gli artigli dì un Drago d'Oro Antico, dopo che la creatura maledetta dal contenitore ha sconfitto tre gruppi di mostri evocati da esso in un singolo giorno. L'azione di schiacciare il cofanetto uccide immediatamente il drago d'oro, che non può essere riportato in vita se non grazie a un intervento divino.


Fonte: https://www.d20pfsrd.com/magic-items/artifacts/major-artifacts/apocalypse-box/